Calciomercato Napoli: i principali obiettivi azzurri

L’ultima giornata di campionato che si giocherà sabato sera riveste un’importanza fondamentale per Maurizio Sarri e i suoi giocatori. Vincere con il Frosinone vorrebbe dire ottenere il matematico secondo posto in campionato e, di conseguenza, l’accesso diretto alla fase finale della prossima Champions League.

In chiave calciomercato questo vorrebbe dire un budget decisamente più ampio da gestire e un vantaggio, in termine di appeal, per attrarre importanti giocatori per i quali il trofeo europeo rappresenta una grande possibilità. Vediamo quali potrebbero essere gli obiettivi del calciomercato del Napoli.

Obiettivi in difesa

Per quanto riguarda il reparto difensivo il Napoli potrebbe investire parecchio. Il reparto arretrato si è ben comportato durante questa stagione ma Sarri ha avuto a disposizione cambi limitatissimi per i propri giocatori. Necessario quindi intervenire sul mercato per allungare le rotazioni. Uno dei principali obiettivi resta Tonelli, apprezzato moltissimo da Sarri. Altro nome nella top list resta quello di Vrsaljko per cui il Napoli dovrà trattare con il Sassuolo.


Da monitorare anche la situazioni portieri con Rafael che con ogni probabilità andrà via e con Gabriel per cui bisognerà parlare ancora con il Milan. Per quanto riguarda il reparto arretrato restano sempre in piedi i nomi di Mammana e Maksimovic.

Obiettivi a centrocampo

Anche il reparto di centrocampo ha trovato la giusta quadratura ma i quattro titolari di Sarri non hanno praticamente mai avuto riposo in questo campionato. I nomi più in voga dalle ultime indiscrezioni sono quelli di Hector HerreraDavy Klaassen che sta facendo molto bene in Eredivisie.


Obiettivi in attacco

Il reparto offensivo sembrerebbe quello più completo per gli azzurri ma bisognerà capire se tutti i giocatori rimarranno alla corte di Sarri anche per la prossima stagione. Intanto il Napoli avrebbe messo gli occhi Wissam Ben Yedder, venticinquenne attaccante del Tolosa che interesserebbe anche alla Roma e al Siviglia.