Valdifiori: futuro lontano da Napoli

valdifiori

Ormai è praticamente ufficiale: la prossima stagione Mirko Valdifiori non sarà più un giocatore del Napoli. A confermarlo anche l’agente del giocatore che ha manifestato la volontà del centrocampista di tornare a giocare con continuità.

Nonostante la stagione opaca, visto lo scarso impiego, Valdifiori avrebbe più di qualche richiesta che sarà analizzata nelle prossime settimane. Intanto la stagione deludente con la maglia azzurra gli è costata anche la convocazione all’Europeo.


Valdifiori: è tempo di addio

Dopo aver seguito Maurizio Sarri al Napoli è già arrivato il momento dell’addio per Mirko Valdifiori. Il giocatore ha iniziato la stagione titolare nel momento più complicato della stagione azzurra: a farne le spese lo stesso centrocampista che è stato impiegato col contagocce nella seconda parte di stagione una volta che il tecnico aveva trovato la quadratura del centrocampo napoletano.

A fine stagione è tempo di bilanci e il giocatore sembra aver dimostrato la volontà di tornare a giocare con continuità. Questo dovrebbe accadere lontano da Napoli anche secondo le parole dell’agente del giocatore Mario Giuffredi che ha confermato la presenza di qualche richiesta per il giocatore.


Il futuro di Valdifiori

Il giocatore potrebbe continuare a giocare in Serie A dal momento che qualche squadra potrebbe essere interessata al suo acquisto. La principale indiziata potrebbe essere la Fiorentina ma potrebbero essere interessate al giocatore anche il Bologna, la Sampdoria e il Torino. Lo scorso anno il centrocampista era stato vicino al Milan e, nella sessione di gennaio, si era parlato di un timido tentativo dell’Inter: non è detto, però, che i due club di Milano abbiano ancora gli stessi obiettivi di mercato.

Il Napoli vorrebbe rientrare dell’investimento fatto per acquistare il giocatore preso la scorsa estate per 5.5 milioni di euro. Al momento non è stata ufficializzata nessuna trattativa ma è probabile che qualcosa inizi a muoversi già nelle prossime settimane.